Vai al contenuto principale

Tesi e Laurea

Informazioni generali sulla Tesi di Laurea


Per accedere alle sessioni di laurea è necessario aver sostenuto tutti gli esami entro la data di inserimento della domanda di laurea.
Fa eccezione la sessione di laurea estiva, per accedere alla quale i laureandi in corso potranno terminare gli esami successivamente alla consegna della domanda di laurea; i laureandi fuori corso sono autorizzati a sostenere massimo 12 cfu successivamente alla consegna della domanda di laurea.
In entrambi i casi, gli esami saranno da sostenere nel primo appello della sessione estiva e l’elenco degli esami ancora da sostenere dovrà essere comunicato al proprio relatore di tesi.
Al fine di poter discutere la tesi di laurea, è obbligatorio inserire le tesi on-line nei modi e nei tempi indicati sul sito del Corso di Studi di riferimento, alla pagina Tesi e Laurea (sezione Presentazione della domanda di laurea).

Il relatore è la figura incaricata di seguire lo studente durante le fasi di elaborazione della Tesi e può, nel caso, essere affiancato da un correlatore. Occorre contattare il docente-relatore con il dovuto anticipo e concordare con lui il tema dell'elaborato.

La tesi va preparata sotto la guida di un relatore afferente al Corso di Laurea, a meno di specifica autorizzazione, da richiedersi al Consiglio di Corso di Laurea motivatamente e specificando la natura della dissertazione.
La richiesta, formulata su carta libera, va inviata al/la Presidente del Corso di Laurea e deve contenere dati anagrafici e matricola di chi fa la richiesta, titolo o argomento della tesi e nome del relatore.

A partire dalla sessione autunnale a.a. 2023-2024 la procedura di conseguimento titolo sarà ulteriormente dematerializzata.

Dopo aver contattato il docente relatore per verificare la sua disponibilità a seguirti nella stesura della tesi di laurea, dovrai seguire le istruzioni per la compilazione della domanda di conseguimento titolo che sono riportate nel documento pubblicato sul sito del Portale di Ateneo.

Controlla le date per la presentazione della domanda di laurea sul calendario didattico.

 

N.B. Per i/le laureandi/e della sessione autunnale a.a. 2023-2024 la data di Presentazione del titolo tesi (laureando/a) e Presa in carico dello/a studente/ssa (relatore o relatrice) sarà posticipata al 20 luglio 2024.

Le sessioni di laurea sono consultabili all'interno della sezione Calendario didattico

Avviso sessione di laurea aggiuntiva anno accademico 2021/2022

Il calendario di discussione/proclamazione delle tesi di laurea è pubblicato nella Bacheca appelli di laurea

Scegliere la pagina della sessione di interesse e da qui cercare il tuo corso di laurea o cercare il tuo numero di matricola con la funzione "cerca nella pagina" (Ctrl-F)

Le sedute di laurea, ove previste, o in alternativa le proclamazioni dei laureati e delle laureate avranno luogo in presenza.

Le condizioni indicate dall’Ateneo per l'ingresso in università e loro eventuali aggiornamenti sono disponibili alla pagina Disposizioni per chi studia e lavora in UniTo

Possono essere ammessi/e a partecipare a distanza alle sedute di laurea o proclamazione i laureandi e le laureande che rientrano nei casi di gravi difficoltà di tipo sanitario, durature o permanenti, che rendano difficoltosa o impossibile la frequenza delle strutture universitarie e che abbiano seguito le procedure indicate dalla delibera del Senato accademico n. 8/2023/IV/3 - Deroga all'esame in presenza per studenti e studentesse per gravi motivi di salute. In questi casi, per una funzionale definizione dei calendari, la necessità di discutere a distanza dovrà essere segnalata al/la proprio/a relatore/relatrice, che ne informerà il/la Presidente di commissione; il giorno della seduta il/la Presidente di commissione convocherà nella propria stanza Webex il/la laureando/a che discuterà telematicamente.

Deroga all’esame in presenza per studenti e studentesse, per gravi motivi di salute (Delibera del Senato Accademico)

Gli studenti laureandi dovranno caricare negli allegati della domanda di laurea on line, entro le date indicate dal calendario didattico, la seguente documentazione:

  • ricevuta inserimento domanda on-line: il percorso è dalla MyUniTo>segreteria studenti>domanda di laurea on line. Seguire attentamente le istruzioni evidenziate dallo sfondo verde.
  • titolo tesi firmato solo dal docente relatore.
  • ricevuta del questionario da compilare sul sito AlmaLaurea
  • fotocopia del libretto universitario (per chi ne è in possesso)
  • Si precisa che occorre versare la TASSA DI LAUREA entro e non oltre il termine previsto, ma che non è tuttavia più necessario consegnare la ricevuta in segreteria in quanto il pagamento viene registrato ed approvato nella sezione "Pagamenti" sul proprio myunito.
  • NB: non è più necessario consegnare alla segreteria una copia della tesi in formato cartaceo. Potrebbe invece essere necessario consegnare una copia al proprio relatore ed una al proprio correlatore, nel caso lo richiedessero.

Per presentare la domanda di laurea occorre essere in regola con il pagamento delle rate universitarie per l'anno in corso. Lo studente è esentato dal pagamento delle tasse per il nuovo anno accademico nel caso in cui si laurei entro la SESSIONE STRAORDINARIA.
Per ulteriori chiarimenti si consiglia di contattare la segreteria di riferimento del proprio corso di laurea.

Il valore della tesi magistrale è di 24 cfu.
Il punteggio di partenza dello studente viene calcolato tramite la media ponderata, che è possibile consultare in myunito, nella sezione "libretto". 

A partire dalla Sessione di laurea estiva dell’a.a. 2019-20 (luglio 2020) i Corsi di laurea del Dipartimento di Studi storici adotteranno un nuovo sistema per la valutazione dell’elaborato finale (tesi di laurea). La Commissione disporrà, come prima, di 4 punti per la laurea triennale e di 6 punti per la laurea magistrale, a cui saranno aggiunti sino a un massimo di 2 punti “premiali” sulla base dei seguenti requisiti (ogni requisito vale un punto):

  1. Avere una media di partenza uguale o superiore a 99/110 (per la laurea triennale) o 102/110 (per la laurea magistrale)
  2. Riuscire a laurearsi entro la sessione straordinaria del 3° anno di corso per la laurea triennale e del 2° anno di corso per la laurea magistrale (non trovarsi, in altre parole, nella condizione di studente "fuori corso")
  3. Avere svolto dei periodi all’estero regolati dagli accordi Erasmus o altri accordi di mobilità internazionale riconosciuti a livello istituzionale
  4. Presentare una tesi di valore particolarmente elevato per livello scientifico e originalità di risultati

N.B. Per l'attribuzione del punteggio previsto al requisito n. 3 (Erasmus-Mobilità internazionale), i laureandi dovranno consegnare al docente relatore una breve descrizione dell'esperienza fatta all’estero (una cartella), con l'indicazione degli esami sostenuti e delle relative convalide.

Per accedere alla sessione autunnale e alla sessione straordinaria/anticipata, l'ultimo esame dovrà essere sostenuto entro la data di inserimento della domanda di laurea.
Per accedere alla sessione estiva, gli studenti fuori corso sono autorizzati a sostenere massimo 1 esame, nel primo appello utile; i laureandi in corso potranno terminare gli esami presentandosi al primo appello utile della sessione. In entrambi i casi l'elenco degli esami ancora da sostenere dovrà essere comunicato al proprio relatore. Si ribadisce l'obbligo dell'inserimento delle tesi on-line nei modi e nei tempi previsti al fine di poter discutere la tesi di laurea.

Eventuali tirocini formativi vanno riconosciuti entro e non oltre la data di inserimento della tesi online. Gli esami di profitto dello studente devono essere superati entro e non oltre la data di inserimento  della domanda di laurea.

Ultimo aggiornamento: 21/06/2024 15:36

Location: https://archeologia.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!